Come posso bypassare temporaneamente uno scaldabagno?

C’è un modo per tenere accesa l’acqua e bypassare lo scaldabagno in modo da poter avere l’acqua in casa? È uno scaldabagno elettrico da 30 galloni… Non posso avere uno scaldabagno fino alla prossima settimana..


Risposta 1, autorità 100%

Se prevedi comunque di dover rielaborare l’impianto idraulico per il nuovo riscaldatore, taglia sia il tubo di alimentazione che quello di uscita e infila un tubo Sharkbite. Non sono particolarmente economici, ma renderanno veloce il lavoro di correzione temporanea.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 2, autorità 67%

Qualunque cosa tu faccia, puoi anche spegnere l’interruttore dello scaldabagno e lasciarlo spento, se non l’hai già fatto.

Presumo che tu abbia una perdita nello scaldabagno e che tu abbia chiuso l’acqua alla conduttura.

Se qualcuno ha avuto l’accortezza di mettere una valvola di intercettazione sull’alimentazione dello scaldabagno, tutto ciò che devi fare è chiudere quella valvola e puoi riattivare l’acqua. (Se non c’è, probabilmente dovresti installare una valvola di intercettazione per l’alimentazione dello scaldabagno quando sostituisci l’unità.)

In caso contrario, puoi limitare la fornitura al riscaldatore. (Se non sei sicuro di quale sia la fornitura, coprili entrambi.) Questo potrebbe essere molto facile o un po’ complicato.

Se c’è un pezzo di tubo flessibile tra il tubo e lo scaldabagno sarà molto semplice, basta svitare i raccordi e inserire i tappi con un po’ di nastro di teflon sui filetti. Le spine adatte dovrebbero essere disponibili presso un fornitore di impianti idraulici. Se non sei sicuro di come identificare la spina giusta, la soluzione migliore sarebbe probabilmente quella di portare con te foto e misurazioni al fornitore.

Se il tubo arriva fino al raccordo, con il raccordo scollegato, potresti avere o meno gioco sufficiente per sollevare il tubo di un paio di centimetri e inserire il tappo lì. Se non hai giochi, dovrai spostare lo scaldabagno o tagliare i tubi.

Se vuoi spostare lo scaldabagno, dovrai prima scaricarlo, e anche in questo caso potrebbe essere un po’ scomodo e pesante, ma una volta fuori mano avrai accesso ai raccordi filettati sul estremità dei tubi e può collegarli facilmente. Se non puoi spostarlo, puoi sempre tagliare i tubi.

Tagliare i tubi con un tagliatubi/tagliatubi è molto semplice. Ti consigliamo di tagliare i tubi a pochi centimetri sopra i raccordi in modo da avere un sacco di tubi rimasti con cui lavorare dopo il fatto e puoi spingerli da parte e tapparli facilmente. (Invece di installare un tappo nel raccordo, dovrai installare un tappo sul tubo tagliato.)

Puoi saldare un tappo o utilizzare un tappo a pressione come un morso di squalo per tappare il tubo. Quando si installa il nuovo scaldabagno, oltre all’aggiunta di una valvola di intercettazione, è possibile installare tubi flessibili sui tubi in modo che il processo sia più semplice in futuro.

Se semplicemente chiudi i tubi dello scaldabagno, non dovrai più occuparti della perdita, ma non avrai acqua alle prese dell’acqua calda in casa, solo alle prese dell’acqua fredda, che di solito va bene. Potresti bypassare temporaneamente il riscaldatore e collegare il tubo di alimentazione dell’acqua fredda al tubo di uscita dell’acqua calda, ma dubito che vorrai farlo, saranno più problemi senza uno scopo pratico a cui riesco a pensare.