Come devo eliminare un interruttore inutilizzato in una scatola a due moduli?

Florida, Stati Uniti

Abbiamo acquistato una casa con cinque ventilatori a soffitto, ciascuno con una lampada installata. Ogni ventola è controllata da una coppia di interruttori a parete in una scatola a due moduli, uno per il motore del ventilatore e uno per l’alloggiamento della luce. Abbastanza semplice.

Stiamo sostituendo le ventole con modelli che non dispongono di kit di illuminazione.

Mia moglie desidera fan senza kit di illuminazione.

Qual ​​è il modo migliore per gestire gli interruttori a parete e il cablaggio del kit di illuminazione?


Risposta 1, autorità 100%

Aspetta. Non puoi semplicemente eliminare le luci

Potresti notare che in quasi tutte le stanze in cui entri, ovunque, hai un’intuizione su dove raggiungere l’interruttore della luce. L’interruttore della luce è in una posizione prevista. Non è un caso. Questo è stabilito nei codici edilizi. È obbligatorio.

Viene anche nella Sezione 210.70(A)(1) del NEC, che fornisce regole sulle luci e gli interruttori delle unità abitative. fonte

Quindi, mentre elimini gli interruttori della luce, devi assicurarti di non eliminare quelli obbligatori per legge.

“Ma non siamo talpe, certo ci sarà la luce, dovrai solo conoscere il modo segreto per accenderla”. No. No. Non sono consentite vie segrete. Potrebbero funzionare per te, ma non per gli ospiti, in particolare i primi soccorritori.

In caso di dubbio, pubblica qui un disegno della disposizione della stanza che mostra luci e interruttori.

Come farlo

Nei normali interruttori a una via, hanno 2 terminali dell’interruttore. Questo è tutto.

Se ci sono più di 2 fili che vanno allo stesso terminale, consiglio di fare qualcosa per indicare alla persona successiva come è stato cablato; per esempio. Segna l’assolo con la burocrazia (se è l’hot switch) o raggruppando il gruppo con il nastro.

Quindi, unisci semplicemente tutti i cavi con un dado per cavi.

Quindi, monta le piastre di copertura appropriate, come discusso altrove. Fanno anche piccole “spine per interruttori” che si avvitano come un normale interruttore, ma non hanno fili e semplicemente una spina rettangolare che riempie il buco.

Ciò consente alla “persona successiva” di riattivare facilmente quella funzione se la trova utile o se stai vendendo e il tuo ispettore rileva un passaggio obbligatorio mancante.


Risposta 2, autorità 43%

Hai alcune opzioni…

  1. Chiudi i cavi extra nella scatola del soffitto e non fare nient’altro.
  2. Tappare i cavi non utilizzati in entrambe le scatole e installare una piastra di copertura su un lato.
  3. Rimuovere la scatola dell’interruttore, installare una scatola profonda a modulo singolo, tappare i cavi in ​​entrambe le scatole e riparare il muro a secco. La possibilità di eseguire questa opzione dipende dal numero di cavi che entrano nella scatola, poiché le regole di riempimento potrebbero vietare l’uso di una scatola singola.

Risposta 3, autorità 43%

Sostituire la scatola e riparare il muro a secco, ecc. richiede molto lavoro. Quindi la solita risposta è:

Il trucco è che il cablaggio può variare leggermente. La configurazione tipica sarà:

  • Caldo/Neutro nella scatola degli interruttori, collegato a caldo a entrambigli interruttori, il neutro passa attraverso
  • Ventola calda neutra/commutata/luce calda commutata passa dalla scatola dell’interruttore alla ventola/luce. Uno Switched Hot collegato a ogni switch.
  • Alla ventola/luce, uno è acceso su ciascun dispositivo e uno neutro è stato collegato a una treccia sia per la ventola che per l’amp; luce o neutro all’unico collegamento neutro sul ventilatore/luce

In quella situazione, avrai un Switched Hot da coprire su entrambe le estremità eallo Switched dovrai gestire correttamente il “2nd Switch Hot”. Se al momento è presente un codino per “Hot -> Entrambi gli interruttori”, rimuovere il codino e collegare l’Hot direttamente all’interruttore rimanente. Se le catene termiche da un interruttore all’altro (due fili sotto una vite o che si avvolgono attorno a una vite e continuando all’altro interruttore), assicurati di maneggiarlo correttamente, ovvero nessun cavo aggiuntivo allentato o filo nudo (tranne la messa a terra, ovviamente ).

o potrebbe essere:

  • Caldo/Neutro in ventola. Il neutro si collega alla ventola/luce, passa attraverso il caldo.
  • Ventilatore caldo/commutato/luce calda commutata passa dalla ventola/luce al quadro elettrico. Alla ventola/luce, uno acceso per ogni dispositivo.
  • Nella scatola degli interruttori, uno Switched Hot per ogni switch, Hot per entrambi gli switch.
  • Se si tratta di un’installazione recente, è possibile che il neutro sia passato dalla ventola/luce verso il basso alla scatola dell’interruttore e bloccato nella scatola dell’interruttore poiché è necessario solo per timer/sensori di movimento/ecc. e non con semplici interruttori.

Certo, se proprio non sopporti la vista di una targa vuota dove “dovrebbe” esserci un interruttore, puoi:

  • Installa una presa di corrente (funziona solo se nella scatola è presente il neutro) – che si trova comunemente accanto agli interruttori nei bagni, ma non c’è motivo per non averli da nessuna parte

o

  • Scollega i cavi dall’interruttore, coprili e lascia l’interruttore in posizione per creare confusione.

o

  • Collega una sirena ai fili del soffitto al posto della luce. Incolla una nota sull’interruttore che dice “Importante: NON accendere questo interruttore”. Installa una webcam per catturare la reazione ogni volta che qualcuno diventa un po’ troppo curioso!