Collegamento di un ventilatore da soffitto a un’eventuale linea non collegata a terra

Sto collegando un nuovo ventilatore da soffitto e ho notato che non c’è un filo di terra a meno che i due fili di rame intrecciati non siano la messa a terra. Il verde si collega alla ventola stessa attaccandolo alla vite nera sul giogo? In caso contrario, non ho idea di cosa fare dopo. Ecco una foto.

Grazie per qualsiasi aiuto.

inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 1, autorità 100%

I due fili nudi di rame intrecciati sono la terra. Puoi prendere il filo verde, togliere un po’ di isolamento e collegarlo a loro con un dado. Goditi il ​​tuo nuovo fan.
Sì, la ventola viene collegata a terra collegandola alla staffa di montaggio.


Risposta 2, autorità 100%

Questa scatola di giunzione è effettivamente classificata per ventilatori a soffitto? Non puoi mettere una ventola su una normale scatola di giunzione ole, perché semplicemente non è fatta per le forze dinamiche piuttosto elevate della ventola in movimento. La scatola si strapperà dal soffitto o la fatica del metallo farà fallire la scatola stessa.

Per quanto riguarda i cavi lì dentro, mi aspettodi vedere un gruppo di neri (con possibilmente uno bianco) giuntati insieme. Forse è quel fascio di fili di rame attorcigliati insieme (spero di no) o forse è quel caccole non pasticcio di nastro isolante davanti al centro. Questo dovrebbe essere sostituito da una giunzione competente.

Se i fili neri (e possibilmente uno bianco) sono davvero la giunzione boogersnot, ciò significherebbe che i fili scoperti sono i motivi. Per come la vediamo, quella non è una giunzione adeguata. Dovrebbe essere chiuso con un dado almeno, e mentre lo fai, potresti anche aggiungere un codino in modo da poter unire il filo di terra dalla ventola.

L’altro problema che vedo in questa scatola è che il codice richiede che tutti i fili siano sufficientemente lunghi da uscire 3″ oltre la superficie del muro (o 6″ dal serracavo). Questi fili di terra sembrano troppo corti, a meno che non siano stati avvolti lì dietro. Sembra che qualcuno sia stato furbo con un tronchese. La prima regola del cablaggio è “non essere furbo con un tronchese”.