Chi chiamare per riparare il forno elettrico?

Il mio forno elettrico ha smesso di riscaldarsi. La gamma funziona bene. I controlli digitali funzionano bene. La luce del forno funziona bene. Ma né la resistenza nella parte inferiore del forno né quella in alto si riscaldano affatto.
Ho passato le dita su entrambi gli elementi e non sembrano esserci punti bruciati o irregolari.

A questo punto, non ho idea di cosa fare. E non so nemmeno chi chiamare. Un elettricista? Un tuttofare? O sarebbe più economico comprare un nuovo forno?

Il forno era qui quando ho comprato casa diversi anni fa, quindi non ho il manuale e non so dove l’abbiano preso.

Se qualcuno ha qualche consiglio, lo apprezzerei.


Risposta 1, autorità 100%

Per prima cosa controllerei l’interruttore, lo spengo e lo riaccendo, quindi ricontrollerei il forno. Se non funziona pensa a quello che hai fatto dall’ultima volta che l’hai usato, sei sicuro che la porta sia chiusa a scatto e che i comandi siano nella giusta posizione? Se conosci qualcuno che abita da tempo in zona chiedigli se sa chi chiamare. Un elettricista può aggiustarlo. Chiama un qualsiasi punto vendita di elettrodomestici locale e chiedi una raccomandazione su chi chiamare.


Risposta 2, autorità 80%

Se il piano cottura funziona, stai ricevendo energia. La persona che vuoi chiamare è un’officina di riparazione di grandi elettrodomestici. Sarà in grado di diagnosticare il problema, darti un preventivo e, si spera, darti un parere onesto se la riparazione ne vale la pena.


Risposta 3

Puoi trovare il modello/numero di serie del tuo forno solitamente inciso su una piastra metallica intorno alla porta del forno o all’interno del forno.

Il modo più semplice è chiamare il produttore che ti consiglierà un fornitore di servizi.

Tieni presente che le chiamate di servizio medie (supponendo che l’apparecchio non sia più in garanzia) saranno nell’ordine delle centinaia.

A seconda del valore della tua cucina/forno, può avere senso sostituirlo semplicemente con uno nuovo.

In bocca al lupo.