Calcolo della dimensione della batteria per il sistema di telecamere di sicurezza NVR a 2 canali

Devo installare un sistema di telecamere di sicurezza su un circuito di alimentazione a 110 V degli Stati Uniti solo di notte. Il circuito utilizza un orologio astronomico per accendere l’alimentazione e misurare con maggiore precisione la quantità di luce solare in un giorno prima di attivare l’alimentazione notturna, rispetto al semplice timer sul circuito.

Devo installare un NVR PoE con un HDD da 2 terabyte e due telecamere PoE su questo circuito da 110 V. Le telecamere funzioneranno solo di giorno, nessuna operazione notturna. Voglio caricare la batteria durante la notte mentre l’alimentazione a 110 V è attiva e fare in modo che le fotocamere spengano la batteria durante il giorno.

Ho selezionato una batteria sigillata AGM da 100ah 12v, un caricabatteria 12v 5amp(per garantire che la batteria si carichi completamente durante la notte quando c’è alimentazione) e un inverter 400w. Non ho affatto bisogno di 400 W, ho solo bisogno di un inverter da 100 W circa, ma non credo che un inverter con watt più alto consumi più energia solo perché è capace di un’uscita di watt elevata, sono solo i dispositivi collegati all’inverter che consumano energia, quindi l’inverter da 400w va bene e non è molto costoso. Ha i connettori della batteria che voglio, ecco perché lo scelgo.

Un NVR con HDD può consumare un intervallo compreso tra 40 watt e 200 watt da quanto ho letto online. Dato che ho solo 2 fotocamere, credo che sarò nella gamma da 40w a 60w per il mio NVR. E ricorda, registrerò solo durante il giorno, nessuna registrazione notturna, nessun utilizzo della visione notturna delle telecamere PoE, le telecamere consumeranno circa 4 W ciascuna.

Quindi sto calcolando un consumo medio di 70 W del mio NVR PoE e del mio sistema di telecamere 2 PoE.

Secondo i miei calcoli, una batteria da 12v 100ah fornirà 1200 wattora di potenza. Per mantenere una buona salute della batteria di una batteria a ciclo profondo sigillata AGM, voglio mantenere la profondità di scarica all’80%.

1200 watt hours * .8 = 960 watt hours.
If I am consuming 70w than that means I should get roughly 13 hours from the battery, 960/70 = 13.7 hours.

Sto discutendo se ho bisogno di una batteria più grande o meno e anche se il mio caricabatteria sarà sufficiente per ricaricare durante la notte, in particolare in piena estate quando hai le giornate più lunghe e le notti più corte.

Per le dimensioni della batteria, sono preoccupato per l’ampio intervallo tra 40 watt e 200 watt di consumo energetico dell’NVR. Con il caricabatteria sono preoccupato per gli 80ah che dovranno essere ricaricati con un caricabatteria da 5amp durante la notte. Ci vorranno 16 ore per ricaricare una batteria da 12v 100ah scarica all’80% con questo caricabatteria da 12v 5amp.

Qualsiasi idea di dove i miei calcoli potrebbero essere errati sarebbe molto apprezzata.


Risposta 1, autorità 100%

Dimensioni della batteria

Vorrei una batteria di dimensioni, come già suggerito da altri, circa 2 volte la produzione giornaliera totale prevista (basata sui giorni estivi = più utilizzo). Ciò ti manterrebbe al 50% di scarica nelle notti più brevi (ma ricorda, hai un paio di mesi di quelle di fila) e meno nelle notti più lunghe (tutte confuse perché questo è l’esatto contrario della tipica “carica con solare di giorno e dimissione di notte”). In altre parole, calcola il tuo consumo totale, moltiplicalo per il numero di ore del giorno più lungo (cioè il tempo di scaricamento più lungo) e poi raddoppia. Questo è il tuo requisito di dimensione della batteria. Diciamo (per semplicità) che sia 70W x 16 ore = 1.120 Wh x 2 = 2.240 Wh. 2.240/12 = 187 Amp-ora. Quindi, usando le tue batterie 12V da 100 Amp-ora, ne sceglierei 2.

Assicurati che le batterie siano in grado di gestire i cicli: stai parlando di un ciclo significativo (~ 50%) OGNI GIORNO. Alcuni prodotti chimici della batteria possono gestirlo molto meglio di altri.

Dimensioni del caricatore

Prendi un caricabatteria MOLTO più grande. 12V 5A = 60W – che è più o meno la stessa velocità di scarica, quindi nella migliore delle ipotesi in un giorno 12/12 (primavera/autunno) saresti in pareggio. Vorrei addebitare almeno 2 volte il tasso di scarica previsto per avere una possibilità di combattere per lunghe notti e altri fattori. Ovviamente le batterie devono essere in grado di gestirlo, ma se le tue batterie possono supportarlo, cercherei un caricabatterie che, al massimo, carichi nell’ordine di 140 W per il tuo utilizzo di 70 W.

AC/DC

Perché convertire da CC a CA se la tua attrezzatura (a) non può mai utilizzare la CA direttamente perché la CA non è disponibile durante il tempo in cui hai bisogno di alimentazione (che è anche abbastanza insolito) e (b) la tua attrezzatura è tutta elettronica che generalmente funziona comunque a corrente continua. Potrebbe essere necessario un qualche tipo di regolatore (forse semplice come un “adattatore di alimentazione per accendisigari per auto”) per utilizzare 12 V CC, ma ciò eviterà le perdite di conversione CC->AC->CC, che ridurrà ulteriormente il consumo di energia .