Aspirazione centralizzata: ne vale la pena e come si confronta con l’aspirazione normale?

Sto per acquistare una casa nuova di zecca negli Stati Uniti tramite un costruttore. La casa sarà di circa 3.000 piedi quadrati e mi è stata data la possibilità di acquistare un sistema di aspirazione centralizzato per la casa.

Sembra davvero bello e conveniente. Il prezzo non sembra folle per il potenziale vantaggio e per tutte le “idrauliche” richieste (circa $ 3.500). Sono abbastanza fiducioso che non sarebbe qualcosa di facile (o addirittura fattibile) da installare dopola casa è stata costruita. Pertanto, alcune domande che mi sono venute in mente sono:

  • In termini di efficienza dell’aspirapolvere, è un’opzione migliore rispetto ai normali aspirapolvere che devono essere collegati alla parete? (ovvero quale dei due rimuove più polvere da casa mia?)

  • Hai dubbi sulla compatibilità dei fori che vanno nel muro? Sono piuttosto standard o sarò legato a un produttore in particolare se deciderò di acquistare il sistema di aspirazione centralizzata?

  • È vero che gli aspirapolvere centralizzati espelleranno meno polvere dei normali aspirapolvere? Lo ha detto il venditore e mi sembra intuitivo dato che puoi avere particelle che escono dagli aspirapolvere elettrici mentre stai passando l’aspirapolvere, mentre l’aspirapolvere centralizzato è solo un tubo gigantesco fino al contenitore centrale.

  • Pensieri sulla piccola presa d’aria che va nel muro, usata per aspirare le particelle che hai spazzato via dal pavimento? (non richiede il tubo)

  • Per chi ce l’ha, pensi che ne valga la pena? Qualche limitazione che ti obbliga a utilizzare un sistema di aspirazione elettrico?


Risposta 1, autorità 100%

Ho installato diversi sistemi in nuovi progetti di costruzione fino a circa 6.000 s.f., uno dei quali era una casa di tronchi. (È stato interessante.)

No, non ottieni necessariamente prestazioni migliori. È tutta una questione di comodità e di non dover avere a che fare con sacchetti o contenitori polverosi tranne forse una volta all’anno. Un’unità indipendente davvero buona sarà almeno uguale a una testata aspirante centralizzata.

Ogni marchio ha un’interfaccia specifica. Alcuni potrebbero essere compatibili, ma non contarci. Potresti far lavorare il costruttore e aggiungere le scatole e le copertine in un secondo momento, se sei il tipo paziente e attento.

È vero che gli aspiratori centrali espellono meno polvere in casa, nel senso che il bidone di raccolta è solitamente all’esterno, o almeno esaurito all’esterno. Sono spesso in garage o sotto un riparo esterno. Se il tuo rimane all’interno, tutto si riduce a un hardware specifico.

Le spazzate a pavimento sono ottime se usi effettivamente una scopa (o vuoi semplicemente buttare dentro un po’ di detriti). Se sei comunque più un aspirapolvere per pavimenti duri, sarebbero alquanto inutili.

“Ne vale la pena” è soggettivo. Potresti cercare di eseguire l’installazione da solo e risparmiare circa 2/3 del costo. Non è difficile e non è così critico come l’impianto idraulico di scarico poiché una piccola perdita non distruggerà una parte della tua casa. Con i moderni aspirapolvere autonomi tanto quanto lo sono tosseShark Rocket tosse, è nell’aria. Per così dire.

Altri pensieri:

  • Il rumore è un po’ fastidioso. Non hai il motore della ventola in funzione nel punto di utilizzo, ma l’aria che viene spinta attraverso i tubi può sibilare un po’ in altre stanze e il motore della spazzola della testina (o la girante pneumatica) fa un po’ di rumore. Hai anche una potente unità di ventilazione che si accende all’improvviso nel tuo garage, che può spaventare i pantaloni del cane.
  • Il gruppo motore e tubo flessibile è un po’ ingombrante da usare e riporre. Dal momento che il tubo deve raggiungere dalla porta di ingresso all’altro lato di una stanza tipica, sono molto più lunghi di quelli che potresti trovare su un tradizionale aspirapolvere portatile. Pensa alla massa delle dimensioni di un cesto della biancheria.
  • Gli ingressi possono perdere leggermente durante l’uso o chiudersi un po’ quando il sistema è attivato. Ancora una volta, il rumore nelle stanze diverse da quelle in cui la cosa viene effettivamente utilizzata.
  • Alcune persone finiscono per acquistare più powerhead, uno per ogni livello della casa. Pianifica quel costo potenziale.

Risposta 2, autorità 63%

Come qualsiasi altra cosa, può essere fatto bene o male. Dopo aver visto alcuni fatti male, quelli sono uno spreco di denaro. Brevi curve strette, tee disposte in modo improprio rendono difficile mantenere il sistema libero da intasamenti, quando il sistema è intasato non aspira molto bene. Poi le persone tornano agli aspirapolvere portatili.

Meno polvere in casa: beh, dipende da dove va lo sfiato sulla centrale – se fuori, è vero. Se all’interno, dipende da “quanto sono buoni i filtri?” prima che respinga quell’aria in casa. Ma se si sfiata all’esterno, provoca un ritorno d’aria agli apparecchi a gas o viene fornita aria per il trucco?

Non so quanto siano compatibili i raccordi terminali dei diversi produttori, sospetto “non molto”. Ma se i tubi sono a posto, puoi cambiare i raccordi terminali se necessario.

Per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo, devo sospettare che installare l’impianto idraulico adeguato (lunghe curve ampie (che vanno tutte nella giusta direzione) in modo che le cose non si blocchino e creino difficili zoccoli nei muri sia una parte importante di farlo bene) e attaccare un grande aspirapolvere da negozio (con una sofisticata cartuccia del filtro HEPA, se vuoi) all’estremità degli affari risulterebbe molto meno costoso di qualsiasi aspirapolvere “per tutta la casa” che ho visto, e potrebbe anche funzionare meglio di alcuni di loro. Ma questo è il modo in cui penso. Dovresti comunque scegliere un raccordo per presa a muro.

La porta spazzata (da usare con una scopa) non sembra una cosa utile a meno che tu non continui a usare una scopa quando hai un aspirapolvere a portata di mano, quindi dipende dalle tue abitudini. Poi di nuovo, non ne ho mai visto uno di persona, ma dubito che sarei interessato. A maggior ragione se ti preoccupi di rimuovere la polvere, dal momento che una scopa si limita a sollevare la piccola polvere e questo non entrerà nella “porta di spazzamento”.

Che si tratti di una delle unità commerciali che ho visto o di un aspirapolvere per negozi con un piano a basso budget, l’unità di aspirazione vera e propria sarà piuttosto rumorosa, ovunque si trovi. Al rialzo, passare l’aspirapolvere dove non c’è sarà più silenzioso rispetto all’utilizzo di un aspirapolvere portatile, poiché il rumore è concentrato nella posizione dell’unità centrale.


Risposta 3, autorità 26%

Inseriscilo.

  1. Molto meglio per il rumore a meno che tu non stia aspirando vicino all’unità motore.
  2. Tipicamente costruito meglio. Gli aspiratori autonomi tendono a sfaldarsi più facilmente e non durano così a lungo, ho dovuto sostituire il motore dell’aspiratore centralizzato dopo 10 anni di utilizzo.
  3. Se hai un’installazione decente, puoi ottenere tubi flessibili più piccoli. Inoltre ora esiste un sistema in cui il tubo può rientrare nel tubo e viene immagazzinato nella posizione del tubo – http://www. nascondiglio.com. Trovo che trascinare il tubo e la testa di alimentazione sia più facile anche con il tubo da 30 piedi che trascinare un aspirapolvere autonomo in giro. Ho in programma di acquistare un’altra testata motore e un tubo flessibile per un livello separato della casa, ma penso che sia più economico di un secondo aspirapolvere autonomo.
  4. La polvere andrà al contenitore e mentre un po’ uscirà dall’aria di scarico, questa si trova in genere nella stanza del forno e non entra nei tuoi polmoni mentre stai aspirando e ha la possibilità di calmarsi prima di entrare lì o essere aspirata come aria comburente nel vostro forno/serbatoio dell’acqua calda/caldaia. Se ti sfoghi all’esterno, perdi la polvere ma anche l’aria condizionata. Devi anche preoccuparti dell’aria per il trucco o del back drafting.
  5. Di solito non ci sono sacchetti da smaltire: il contenitore immagazzina la polvere e tu lo estrai e lo svuota.
  6. Le spazzatrici per pavimenti sono utili: non hai bisogno di un piano per la polvere.
  7. Nessuna batteria ricaricabile che si consuma o deve essere ricaricata.
  8. Prestazioni. I motori delle centrali aspiranti sono molto più potenti. Alcune di queste prestazioni vengono perse a causa delle perdite per attrito con la lunghezza del tubo, ma scommetto che rispetto alla maggior parte degli aspirapolvere standalone si ottiene più aspirazione da un aspirapolvere centralizzato.

Ho scoperto che i pezzi grezzi sono compatibili. Sono abbastanza sicuro che anche i terminali siano compatibili tra i principali marchi, anche se potresti voler confrontare.

I bambini l’hanno intasato una volta con un grande giocattolo che si è incastrato in una curva e ha sbattuto a lungo prima di intasarsi completamente. Ho usato un serpente idraulico per rimuoverlo ed è finito nel contenitore. Dovrebbe essere raro: incoraggia i bambini a non metterci dentro i loro grandi giocattoli!


Risposta 4, autorità 5%

Abbiamo messo al centro questa casa e questo mi ha fatto considerare una caratteristica indispensabile.

Se sto aspirando un pavimento duro (e quasi tutte le nostre aree di traffico sono pavimenti duri) è molto silenzioso, conversiamo con toni normali. Sul tappeto, quando la spazzola è posizionata, è ovviamente più rumoroso ma non si avvicina nemmeno a un normale aspirapolvere. Lo scarico è nel garage (un po’ affare per me per allergie.)

Il nostro utilizza un sistema di filtraggio permanente: l’aria fluisce verso l’alto attraverso il filtro, lo sporco cade nel contenitore di raccolta quando l’alimentazione è interrotta.

Il nostro sistema è tutt’altro che ideale in quanto necessita di un collegamento di alimentazione separato per la spazzola ed è molto sensibile al modo in cui il tubo è collegato, leggermente spento e non si accende. Di solito lo accendo e poi giro il tubo finché non si accende davvero.