Appendere IKEA Kungsfors su cartongesso

Spero di appendere due sezioni di sistema Kungsforssu cartongesso nella nostra cucina. Sarà alto circa il doppio di quello nel collegamento (due sezioni), ma poiché sono indipendenti l’una dall’altra l’altezza probabilmente non ha importanza.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

I montanti/guide di sospensione sono qui. Ciascuno ha tre punti di montaggio, che puoi vedere a pagina 7 di istruzioni di montaggio.

inserisci qui la descrizione dell'immagine

Il problemaè che non riesco ad allineare nessuno dei montanti con un perno. Anche se potessi, funzionerebbe solo in posizione verticale, dal momento che i ripiani sono 23″ e le borchie sono 16″ l’una dall’altra.

Allora! La versione da 3/16 di pollice di questi interruttori automaticifunzionerà, se utilizzo loro per tutti i 18 punti di montaggio? (3 per binario x 2 binari per colonna x 3 colonne) O il muro a secco si sgretolerà?

Mi è stato anche suggerito di eseguire una tavola da 1/2″-3/4″ orizzontalmente, attaccarla ai perni e quindi attaccare le guide di sospensione Kungsfors alla tavola. (Come faresti per i pensili, immagino. (È quello che devo fare? O saranno sufficienti le levette a scatto?

Grazie!


Risposta 1, autorità 100%

Direi che le levette a scatto sono un pessimo modo per appendere uno scaffale del genere se solo si montasse nel muro a secco da solo. Se avevi qualche speranza di utilizzare lo scaffale in un punto vicino alla sua capacità di carico, l’unica soluzione del muro a secco è un totale non avviato.

Vedo due possibili soluzioni a questa situazione:

  1. Installa una striscia di legno orizzontale sui perni allineati con il punto di montaggio su ciascuna staffa. Questi sono fissati con viti nei prigionieri. Altre viti fissano quindi le guide del ripiano alle strisce di legno.
  2. Applica un supporto in compensato contro il muro dietro il punto in cui verrà installato lo scaffale. Il compensato è avvitato ai prigionieri mediante numerose viti. Le guide del ripiano vengono quindi montate sul compensato utilizzando viti per legno adatte.

In entrambi i casi il legno/compensato può essere verniciato in modo che corrisponda al colore della parete in modo che non risaltino. Naturalmente nel caso del compensato potrebbe essere rifinito in modo da sembrare uno schienale per gli scaffali se le sue dimensioni corrispondono alla larghezza e all’altezza completa dello scaffale.


Risposta 2, autorità 50%

So che la domanda originale è stata posta qualche tempo fa, ma ho appena installato un sistema quasi identico sulla parete della mia cucina (noleggio a lungo termine).

Sono riuscito a posizionare il primo binario di sospensione verticale in modo che ciascuno dei tre punti di montaggio fosse collegato al perno. Ma come afferma l’OP, è impossibile connettersi con i perni sui due binari successivi, data la distanza di 60 cm. Va anche notato che non c’è spazio per errori su questo sistema. Poiché gli accessori orizzontali sono progettati per scorrere in un binario nascosto lungo il binario di sospensione interno, ogni binario deve essere montato esattamente a 60 cm di distanza l’uno dall’altro.

Ho deciso di utilizzare bulloni molly da 90 libbre per i restanti 6 punti di montaggio. Il sistema di binari e le istruzioni sono strutturate in modo molto chiaro. Se seguito alla lettera è piuttosto semplice. L’unica vera preoccupazione che la maggior parte delle persone avrà è se hanno selezionato o meno l’hardware di montaggio appropriato per gestire il peso.

Incrocia le dita perché la combinazione di montatura a perno e bulloni molly lo taglierà. Anche il fatto che il design del binario di sospensione distribuisca parte del peso in modo uniforme sulla parete aiuta. Almeno questo è quello che mi sto dicendo mentre aggiungo lentamente oggetti al mio sistema di scaffalature! inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 3, autorità 25%

Quelle levette a scatto sono davvero fantastiche e reggono molto peso. Quelli non sono i tipici tasselli per pareti cave. È facile farli sedere correttamente e distribuiscono il carico su pochi centimetri nella parte posteriore per un fissaggio solido.

Li userei assolutamente per montare piccoli scaffali nel muro a secco. A meno che tu non abbia intenzione di riempire gli scaffali con pentole in ghisa e gres, non mi preoccuperei di usare traverse orizzontali.

Un’altra preoccupazione sono i fori che fanno i bulloni a levetta. Se gli scaffali si abbassano, è molto più lavoro di rattoppatura da fare rispetto alle viti per legno nei perni. Penso che sia una preoccupazione più grande della forza degli interruttori.


Risposta 4, autorità 25%

Gli interruttori a scatto sono eccellenti! Un interruttore a scatto da 1/4 20 reggerà 300 libbre in un muro a secco da 5/8″. Ho installato opere d’arte multimilionarie per anni. Ho montato di tutto, dai dipinti alle sculture in acciaio alle pareti. Non ne ho mai avuto uno fallisci!