Aggiungi 240V al Garage tramite il nuovo pannello secondario

Vorrei far funzionare un 30 amp 240v nel mio garage. Probabilmente 30 piedi in soffitta dall’interruttore in cucina (1 ° piano). 35 piedi attraverso la soffitta (che è sopra il secondo piano) e circa 30-35 fino al garage (sotto il livello della cucina). Purtroppo il garage è finito e si trova al piano terra.

La mia scatola dell’interruttore è piena, quindi devo prendere un pannello da 100 A con 32 slot (la corrente è 24) o eseguire un pannello secondario da 50/60 A nella camera degli ospiti al piano di sopra e cambiare l’interruttore dell’asciugatrice da 30 a 50 o 60 A ed eseguire un cavo di basso calibro (probabilmente 6/3 o 4/3) che supporterà 50 o 60 ampere al pannello in cucina.

Idealmente sto cercando di inserire una connessione NEMA 14-30 o un NEMA 6-20 preferibilmente il 14-30 a meno che ciò non sia possibile

  1. Posso avere legalmente un interruttore da 60 amp in un pannello da 100 amp? Un elettricista mi ha detto che non dovresti avere un interruttore che superi la metà della tua produzione totale.

  2. Se non riesco a mettere un interruttore da 60 amp e devo andare con 50, posso ancora avere due interruttori da 30 amp nel pannello secondario? L’essiccatore è valutato per 26 amp max e il caricabatteria per auto farà 24 amp max, quindi essenzialmente non sarei in grado di farli funzionare entrambi contemporaneamente (il che va bene)

  3. Ho aggiunto la scatola di giunzione alla nuova corsa dall’essiccatore al pannello secondario per evitare di tirare un nuovo cavo verso l’essiccatore. Va bene?

  4. La mia idea è quella di far passare i cavi e in sostanza fare in modo che un elettricista qualificato effettui effettivamente il collegamento dal pannello secondario al pannello in cucina. Gli elettricisti lo faranno o lo faranno solo se fanno l’intero lavoro?

inserisci qui la descrizione dell'immagine

inserisci qui la descrizione dell'immagine

inserisci qui la descrizione dell'immagine
inserisci qui la descrizione dell'immagine
inserisci qui la descrizione dell'immagine


Risposta 1, autorità 100%

Non rinchiuderti in un angolo… di nuovo

“24 spazi pieni, 32 spazi saranno sufficienti”… Un tema comune su questo forum è la dimensione dei sottopannelli. Avere un pannello completo è un problema difficile, costoso e frustrante come ben sai. Non sarebbe stato interessante se si fosse potuto evitare al prezzo di un paio di latte macchiato?Ebbene, lo è, e può farlo.

Ed è per questo che sbattiamo il tamburo così forte per pannelli grandi e grandi. Se hai uno spazio pieno di 24, non pensare nemmeno a qualcosa di meno di un 40. (40 è il massimo prima che i pannelli inizino a diventare molto costosi). Se vai nel sottopannello, mi piace vedere 48+ spazi tra i due (ricorda che ne perderai almeno 2 per l’interruttore del sottopannello), quindi consiglierei altri 18 o 24 in bagno e 12++ nel garage. Gli interruttori del garage tendono ad essere a 240 V e divorano gli spazi 2 alla volta.

Come dice ThreePhaseEel, “Vai in grande o vai a casa”. Questo non è un pigro upselling, ma la conoscenza di * quanto sia prevenibile “l’esaurimento degli spazi”.

I pannelli con meno di 40 spazi sono per i costruttori. Il tuo costruttore, infatti!

Gli interruttori da 60 A nei pannelli da 100 A vanno bene (n. 1)

Sì, puoi avere un interruttore da 60 A in un pannello da 100 A. Puoi avere un interruttore da 100 A in un pannello da 100 A (anche se a quel punto le alette passanti sono altrettanto buone). A nessuno importa quanti pannelli hai o quali carichi ci sono in quale pannello. Si preoccupano solo che la casa disponga di energia sufficiente per supportare tutti i tuoi carichi, nel solito modo calcolato.

Quindi l’unica domanda è se il tuo carico di garage aggiuntivo sovrascriverà il tuo servizio 100A. Ciò renderebbe questa risposta troppo ampia, quindi la salterò.

Hai bisogno di più spazi, punto. Puoi averli in 2 pannelli. Il collegamento di entrambi a piena corrente di linea è perfettamente versatile!

60 contro 50 (#2)

In primo luogo, se cabli per 50 A, probabilmente hai cablato per 60 A, perché stai utilizzando un cavo n. 6 in rame o n. 4 in alluminio. L’unico caso in cui ti sono consentiti 50 A ma non 60 A è se stai utilizzando in condottoe stai utilizzando fili singoli #8Cu/#6Al che corrono a 75 gradi C.

Tuttavia, farei semplicemente scorrere i 100A completi fino al sottomarino della lavanderia; sul filo #1Al (o #3Cu se il tuo cognome è Kennecott.) Consiglio l’alluminio per l’alimentatore.

A proposito, ricorda lo spazio di lavoro richiesto attorno a un pannello. Devi avere una scatola larga 30 pollici, profonda 36 pollici e alta 78 pollici davanti al pannello, libera da qualsiasi materiale (non è necessario che sia centrato). I corridoi/passerelle sono ottimi posti per questo.

Scatole di giunzione e di giunzione nell’alimentatore. (#3)

Qualsiasi giunzione deve trovarsi in una scatola di giunzione, ma ha un impatto sulle dimensioni dei cavi utilizzabili.

  • Puoi unire il cavo n. 8 o n. 6 in una scatola di giunzione comune di dimensioni sufficienti (24 ci per n. 8 o 40 ci per n. 6, quindi un quadrato profondo 4″ o 4-11/16 quadrato, rispettivamente) .
  • Per unire il numero 4 in su, devi pensare al raggio di curvatura e hai bisogno di una scatola abbastanza grande.

Fare finire il lavoro dall’elettricista (#4)

Il tuo intuito è corretto; agli elettricisti non piace finire il lavoro di qualcun altro. Inoltre, quando un principiante entra in un progetto, è abbastanza comune che il principiante rovini le cose, ad esempio il requisito dell’area di lavoro per un sottopannello. Dopo aver segnalato diversi problemi, rendendo necessario ripetere gran parte del lavoro, l’elettricista scriverà (allegramente) l’intero progetto e si aspetterà che lo paghi.

Quindi c’è una doppia strategia per usare bene gli elettricisti (in questo modo).

In primo luogo, fai una revisione ossessiva del progetto. Chiedi qui ogni dettaglio e poi — conosci la persona che viene qui, diamo feedback su una varietà di fattori del progetto e la persona argomenta e si autogiustifica ogni suggerimento? Sii l’opposto di quel ragazzo. Leggi i messaggi 2-3 volte e assicurati di non perdere nessun dettaglio. Chiedi, chiedi, chiedi. Ascolta, ascolta, ascolta. Fallo in modo iterativo.

Secondo, lavora nel condotto EMT, se possibile, sovradimensiona il condotto e non esagerare con i punti di accesso. 2/3 del lavoro in un ambiente residenziale sta facendo breccia nell’edificio – spingendo attraverso le lastre del ponte, pescando per evitare di disturbare troppo il muro a secco, quel genere di cose. Sai esattamente cosa intendo. Odio davvero pagare un elettricistaper fare lavori di falegnameria.